Tour: VIAGGIO DI GRUPPO: ALLA SCOPERTA DI PROCIDA

Procida è una delle testimonianze più significative di quel modo di costruire sui generis che è l’architettura mediterranea. A meno di un’ora di aliscafo da Napoli l’”isola di Arturo” (qui gli orari traghetti e aliscafi per Procida) è sicuramente meno famosa della vicina Ischia, ma ricca di luoghi da scoprire.

Dal 1 al 3 Ottobre 2021

349,00€



ALCUNE CURIOSITA'...
TERRA MURATA: Il decollo turistico di Procida passa per la valorizzazione di Palazzo D’Avalos, all’interno del borgo di Terra Murata. Qui per molti anni c’è stato un carcere in cui hanno soggiornato ergastolani e delinquenti comuni. Dismesso nel 1988 è stato acquisito al patrimonio comunale soltanto nel 2013 con l’intenzione di farne un polo ricettivo e museale in grado di attrarre investimenti e generare reddito. MONASTERO DI SANTA CATERINA: Il borgo di Terra Murata è tappa obbligata per chiunque visiti Procida. Il panorama, stupendo, con la vista della Corricella è uno dei motivi di maggior fascino. Non l’unico, però.
Da non perdere, il monastero di Santa Margherita, acquisito a patrimonio comunale dal demanio.
SANTUARIO SANTA MARIA DELLE GRAZIE: Poco più giù del Monastero di Santa Margherita c’è il Santuario di Santa Maria delle Grazie. Scendendo da Terra Murata una visita a questa bellissima chiesa è sicuramente da fare.
LA CORICELLA: Per rendersi conto della fama planetaria ormai raggiunta dalla Corricella basti considerare che nel 2015 la Apple, seguita a stretto giro dalla Microsoft, hanno pubblicizzato i rispettivi prodotti (i­phone e tablet) con l’immagine da mare di questo bellissimo borgo. Una pubblicità globale a costo zero che la dice lunga sull’incanto di questa piccola marina, non a caso, scelta da Massimo Troisi e Michael Radford per girare diverse scene de “Il Postino di Neruda”, film­-testamento dell’attore napoletano prematuramente scomparso nel 1994.
VIVARA: Poco distante dalla Chiaolella, al termine della salita di Santa Margherita Vecchia, c’è l’isolotto di Vivara. Una virgola di macchia mediterranea in mezzo al Golfo di Napoli che, dopo essere stata al centro di un lungo e complesso contenzioso, si avvia a essere di nuovo fruibile.

349,00€

 

LA QUOTA COMPRENDE:

- Trasferimento a/r da Firenze al porto di Napoli
- Traghetto a/r per Procida
- Trasferimento a/r dal porto di Procida all'hotel
- Sistemazione in hotel 3* con trattamento di pensione completa + bevande
- Servizio guida per mezza giornata
- Giro dell'isola in microtaxi
 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

- Tassa di soggiorno
- Giro dell'isola in barca ( 2 ore ): euro 50.00 a persona
 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI


Per ricevere ulteriori informazioni siete pregati di compilare il form qui accanto o chiamare gli uffici ai numeri presenti nei contatti.

Risponderemo il prima possibile.
Ho letto la vostra informativa privacy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali